Al via il “Sintomi di felicità tour 2017”

Parte da Roma il prossimo 23 aprile alle 17, nella chiesa di Sant’Anselmo all’Aventino, il tour “Sintomi di felicità” che lo scorso anno ha toccato 8 città italiane, coinvolgendo tanti artisti e personalità della televisione e della cultura. Questa nuova edizione si arricchirà della presenza di tanti nuovi volti noti e personalità del mondo dello sport e del sociale come Iacopo Melio, Sara Morganti e tanti altri. Apriranno il tour insieme al tenore l’atleta Giusy Versace, l’attore Beppe Convertini ed il maestro Massimo Salotti, che sarà affiancato da un altro pianista d’eccezione: il cardinale Lorenzo Baldisseri Segretario generale del Sinodo dei Vescovi.
Il “Sintomi di Felicità Tour 2017” si incentrerà sul tema della disabilità a 360°. La manifestazione, in ogni data, accoglierà una associazione nazionale impegnata nel mondo della disabilità che raccoglierà autonomamente fondi per un progetto concreto: abbattimento delle barriere architettoniche per i disabili, aiuto allo sport per portatori di handicap, sostegno di cure per disabili con patologie croniche permanenti. Tra le tappe previste anche alcuni luoghi ubicati sulla via Francigena.
L’iniziativa è patrocinata dal Comitato Paralimpico Italiano, da AISM, (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) ed anche il Parlamento Europeo ha accettato il patrocinio (la lettera ufficiale è in arrivo). Molte altre le collaborazioni di prestigio: l’ A.N.C.R.I (Associazione Nazionale Cavalieri al Merito della Repubblica Italiana), il Rotary, i comuni di Lucca e Pontremoli e la Fiera di San Pancrazio, Lucca Ospitale. I media partner saranno Avvenire e TV2000. Tra gli sponsor che supportano il tour anche il CNA Toscana e la Fondazione Cariplo.
Tante le personalità che accompagnano Marco in questa avventura: infatti, durante il tour in ogni concerto, si alternano le performance di musicisti come il tenore Frate Alessandro, il baritono Mario Cassi, il soprano Maria Billeri e molti altri. Prestano la loro voce, per interpretare letture tratte dal libro di Marco Voleri, volti noti della televisione e del cinema come gli attori Michele La Ginestra, Beppe Convertini, Marco Brinzi, Claudio Morici, ed altri personaggi del mondo dello spettacolo e del sociale.
Nelle sei tappe del tour anche il repertorio sarà sempre differente. A Roma, il concerto avrà come filo conduttore il tema “Due Storie, quattro mani, una voce”; mentre la Petite messe Solennelle di Gioacchino Rossini, sarà proposta il 29 aprile a Lucca nella Chiesa di San Salvatore; il 6 maggio a Firenze, sarà eseguito un concerto di musica sacra con brani di autori vari; invece il 12 maggio a Vedano Olona (Varese), alla Fiera di San Pancrazio verrà proposto “Un palco all’Opera: 10 Opere, 10 Romanze, 10 compositori”; il 21 maggio al Teatro della Rosa a Pontremoli si svolgerà un Galà Pucciniano, con arie e duetti del celebre compositore toscano; il tour si concluderà il 28 maggio ad Arezzo nella chiesa di Santa Maria della Pieve, con una scelta musicale con le più belle composizioni sacre dedicate alla Madonna sul tema “Ave Maria, Gratia plena”.
“Il Tour è cresciuto molto”, racconta Marco Voleri. “Quest’ anno abbiamo deciso di aprirci al mondo della disabilità a tutto tondo, toccando con mano alcune importanti realtà associative che con fatica ed orgoglio fanno qualcosa di concreto per il miglioramento della qualità della vita dei disabili: dall’impegno per l’abbattimento delle barriere architettoniche al supporto per i disabili che intendono fare sport, attraverso l’acquisto di ausili che, ad oggi, non sono previsti dal Sistema Sanitario Nazionale. Per finire, parlando di Francigena, al prestigioso progetto messo in piedi della Arciconfraternita Misericordia di Lucca, ovvero quello di acquistare una carrozzina speciale per sterrato, per poter permettere ai disabili di poter vivere l’esperienza del percorso della via Francigena”.
Significative le presenze degli atleti Paralimpici nelle tappe del tour, che racconteranno come si possa lottare per raggiungere l’eccellenza sportiva anche nella condizione di disabilità.
Numerose le associazioni coinvolte nella manifestazione, che racconteranno attraverso questi eventi come operano nel mondo della disabilità e potranno raccogliere autonomamente fondi all’interno delle date: tra queste “Disabili no limits onlus”, “Vorrei prendere il treno onlus”, “Misericordia di Lucca”, “A.L.D.I Onlus” e l’Associazione “Angeli di All Stars”.

Leave a comment